Il discorso di insediamento letto durante la cerimonia di passaggio delle consegne tenutasi il 25 ottobre 2014

È per me emozionante ed entusiasmante intraprendere questo meraviglioso percorso che mi vedrà protagonista in questo anno sociale 2014/2015, anno importante in quanto ricorre il centenario del Kiwanis International, fondato a Detroit nel 1915.

Il Centennial year sarà un anno particolarmente impegnativo, poiché grandi sono  le sfide che ci attendono per raggiungere gli obiettivi dei nostri “services”: ELIMINATE per primo, i services distrettuali sull’obesità infantile e sul cyber bullismo e quelli altrettanto importanti nelle nostre comunità.

Dicevo protagonista insieme ai soci del mio club, perché è solo l’unione che fa la forza, e noi kiwaniani lo sappiamo bene…
Ringrazio tutti i soci, per avermi dato la possibilità di rappresentare il meraviglioso e storico club di Corigliano Calabro, che quest’anno festeggia il 31* anno di vita, e ringrazio tutto il mio direttivo che con entusiasmo mi ha appoggiato, e che sicuramente sarà al mio fianco tutto l’anno..

Assicuro a tutti che nell’anno della mia presidenza seguirò il solco tracciato dai miei predecessori, cercando nel migliore dei modi di seguire le direttive del mio Luogotenente Governatore apportando novità e nuova linfa attraverso nuovi soci, questa sera appunto, ho il piacere di annoverare tra i soci un caro amico, Rosario Pierro e consorte.

La cosa che più mi interessa in questo anno sociale è quello di cementare ancora di più i rapporti tra tutti i soci, che sono il vero patrimonio di ogni club.

Il socio dev’essere coccolato, stimolato quando è necessario, e ascoltato nelle sue idee e considerazioni.

Io sarò un presidente aperto a qualsiasi contributo, anche economico…

Sono cosciente del grande lavoro da svolgere, ma questa è una sfida fra le più belle, perché così potrò realizzare uno dei miei sogni, cioè aiutare più bambini possibili.

Ebbene sì, io ad oggi ho solo affrontato sfide di fatturati, di budget annuali e mensili, sfide commerciali, oggi so che posso lasciare un segno indelebile nella mia città e sicuramente non mi lascerò sfuggire questa occasione!!!.

Ringrazio il Past President Piero Oranges per il lavoro fin qui svolto poiché ritengo sia stato proficuo e positivo, soprattutto merito della sua affabilità.

I progetti che mi sono imposto di realizzare sono abbastanza impegnativi, tra questi:

  • La realizzazione del Kiwanis Junior;
  • La realizzazione di un nuovo club su Rossano Calabro, con la guida del mio Luogotenente Governatore, e con la meravigliosa collaborazione del socio Ettore Zagarese, già nominato Presidente della commissione;
  • Inoltre, per festeggiare il Centennial year organizzeremo la I Maratona Kiwaniana sul territorio di Corigliano, aperta naturalmente a tutti i club;
  • Il Premio Letterario “Maria Gaetana Geraci” arrivato ormai alla sua 29a edizione;
  • Andremo nelle scuole per sensibilizzare i ragazzi verso quello che noi facciamo, e verso quello che insieme a loro potremmo realizzare.

Per finire  Vi ringrazio  di avermi ascoltato con pazienza e Vi elenco quello che sarà il mio direttivo, li nominerò  invitandoli a raggiungermi qui per una foto…

Vi ringrazio e buon proseguimento di serata.

Commenti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Grazie per lasciare il tuo commento all´articolo. I commenti sono sottoposti a moderazione e potrebbe passare qualche minuto prima che tu possa vedere il tuo commento. Lasciando un commento acconsenti al trattamento dei dati personali.

*
*